Professionisti

Grazia Bonante

Partner

Grazia Bonante è partner di Lener & Partners.

È specializzata in particolare nei settori del diritto bancario, dell’intermediazione finanziaria e assicurativo e presta la propria consulenza in via continuativa in materia di diritto bancario e diritto dei mercati finanziari a intermediari stranieri e italiani.

Ha prestato assistenza nella costituzione di banche, intermediari finanziari, società di investimento mobiliare e società di gestione del risparmio e in diversi procedimenti di impugnazione di sanzioni irrogate a esponenti bancari in esito a ispezioni della

Banca d’Italia. Presta consulenza a primari intermediari creditizi in merito alla regolamentazione primaria e secondaria dell’attività bancaria (trasparenza bancaria, organizzazione delle reti distributive, prestazione di servizi di investimento, distribuzione di prodotti assicurativo-finanziari).

Collabora alla redazione del “recovery and resolution plan” di un primario gruppo italiano e più in generale assiste il gruppo nell’adozione delle misure previste dalle disposizioni di recepimento della Direttiva in materia di risanamento e risoluzione degli enti creditizi.

Svolge attività di consulenza a primari intermediari bancari in materia di capital adequacy e di misure di protezione del rischio a fini di adeguatezza patrimoniale e redige pareri legali in materia di requisiti patrimoniali degli enti creditizi ai sensi del Regolamento 575/2013.

Ha prestato assistenza nell’ambito di alcune delle più significative operazioni di concentrazione nel settore bancario e finanziario degli ultimi anni, quali l’offerta pubblica di acquisto di un primario gruppo bancario italiano su un gruppo bancario tedesco, la fusione tra due gruppi bancari italiani dai quali è derivato unoi dei maggiori gruppi bancari italiani ed europei e l’acquisizione da parte di gruppo statunitense del ramo di securities services di una banca italiana.

Sin dall’acquisizione della borsa italiana da parte di un gruppo internazionale (di cui ha seguito gli aspetti regolamentari), svolge attività di consulenza a favore di mercati regolamentati italiani, depositari centrali e di controparti centrali per ogni aspetto afferente la regolamentazione dei mercati borsistici e della attività di trading e post-trading.

Assiste enti creditizi che svolgono funzioni global custodians in merito alla regolamentazione della attività di custodia, con particolare riferimento al ruolo di banca depositaria di organismi collettivi del risparmio, di fondi pensione e di intermediari finanziari.

Presta consulenza in materia di contratti derivati a gruppi finanziari internazionali, e a operatori del settore energetico.

È stata membro del Consiglio di amministrazione di una primaria banca italiana.

Ha svolto attività di consulenza per la Banca d’Italia in materia di Prime Brokerage Agreements ed ha fatto parte del gruppo di legali che ha assistito la Banca d’Inghilterra nel contenzioso instaurato dai liquidatori della BCCI. Ha curato la redazione del capitolo italiano della pubblicazione in materia di investimenti socialmente responsabili dell’Environment Programme’s Finance Initiative dell’ONU.

È stata membro del legal certainty group, il gruppo di esperti che ha assistito Commissione Europea nella predisposizione della bozza di direttiva in materia di clearing e settlement.

Ha conseguito con lode la laurea in Giurisprudenza presso l’Università “La Sapienza” di Roma e ha successivamente conseguito un L.L.M. in Corporate and Commercial Law e Law of International Finance presso il King’s College di Londra nel 1996. Parla correntemente l’inglese e lo spagnolo.